Archive for Notizie AEGO

Emergenza terremoto – L’impegno dei Volontari

L’AEGO DI CASTELFORTE AD ACCUMOLI

Questa mattina il Sindaco Giancarlo Cardillo ha ricevuto in Comune una delegazione dell’Aegocomune-castelforte di Castelforte che sabato 29 ottobre prossimo parte per effettuare un breve periodo di servizio nell’area dei Comuni terremotati del 24 agosto scorso. I volontari dell’Aego presteranno servizio presso il Campo di Torrita nel Comune di Accumoli. Per questo servizio l’Aego ha designato i volontari Orazio Fabio Gaetano, Umberto Somma e Mattia Di Bello. Presente all’incontro anche il rappresentante del direttivo dell’Aego Nicola Saltarelli e il delegato del Sindaco per la Protezione Civile Luigi Cirillo.

Fonte: Comune di Castelforte

 

Castelforte – Incendio in località San Cataldo, a rischio aranceti e campi coltivati 27 Maggio 2015

CASTELFORTE – Incendio questa mattina a Castelforte, in località San Cataldo. L’allarme è stato lanciato intorno alle ore 13 da alcuni passanti che immediatamente hanno chiamato il 115 e le autorità comunali competenti.

La segnalazione è stata recepita dal delegato alla protezione civile del Comune di Castelforte, Michele Saltarelli, che ha provveduto ad informare la sala operativa regionale.

E’ stata quindi attivato una squadra dell’associazione “Aego”. Il tempestivo intervento dei volontari ha permesso di arginare fin da subito l’incendio, prima che si potesse estendere e danneggiare aranceti e campi coltivati situati nelle vicinanze.

 

Fonte: Temporeale.info

Spigno Saturnia – Successo per la prima esercitazione di protezione civile comprensoriale 23 Maggio 2015

SPIGNO SATURNIA – Venti automezzi, 87 persone, 8 le associazioni coinvolte. Sono i numeri della maxi esercitazione svoltasi questa mattina a Spigno Saturnia che ha impegnato i volontari della protezione civile di tutto il sud pontino. Per la prima volta le associazioni del Golfo (Angeli dell’Ambiente di Spigno Saturnia, Coi di Minturno, Aego di Castelforte, Gari ’88 di Santi Cosma e Damiano, Ver di Formia, Eri di Itri, Fenice di Gaeta, Ecs di Scauri) hanno operato in sinergia durante un’esercitazione che ha impegnato un vasto spiegamento di forze in campo in diversi scenari, alcuni molto impegnativi, con simulazione di situazioni emergenziali di Rischio Idrogeologico e Alluvionale.
I volontari sono stati impegnati fin dalle prime luci dell’alba per un avviso di allerta meteo con uno stato di preallarme per forti precipitazioni previste nel sud della provincia di Latina. E ancora, evacuazione dei bambini dalle scuole, che sono stati molto diligenti e ordinati con alloggiamento temporaneo nelle tende.

Impegnativa anche la situazione di ostruzione, causata da recente frana nel canale di raccolta delle acque piovane, provenienti dalle montagne circostanti. Le squadre hanno montato un campo d’accoglienza composto da quattro tende pneumatiche, una sala operativa di coordinamento, un posto medico e una sala radio.

Diversi gli scenari con i quali le squadre miste dei volontari si sono confrontati: il risanamento e ripristino fluidità del canale di scolo, utilizzando un’idrovora; una funivia montata sulle due sponde per permettere il trasbordo di materiali e persone rimaste isolate; messa in opera di idrovore e motopompe al fine di rallentare e scaricare il flusso di scolo, confluendo le acque in un canale adiacente; ricerca e recupero di una persona sepolta sotto un deposito agricolo a seguito del crollo dovuto ad uno smottamento, mediante rimozione a mano dei detriti e sollevamento delle parti pesanti tramite mezzi meccanici e puntellature.

Sul posto è stato presente anche il sindaco di Spigno Saturnia,Salvatore Vento, anch’egli impegnato nelle operazioni di soccorso. “E’ stata un’esperienza forte – ha dichiarato il primo cittadino –Vedere tutti questi volontari alle prime luci dell’alba impegnati con spirito di abnegazione è stato molto emozionante. Hanno dimostrato tutti molta esperienza, serietà e competenza. Ringrazio in particolare gli Angeli dell’Ambiente per avere portato questa prima esercitazione estesa a tutte le associazioni del sud pontino qui a Spigno Saturnia. Un modo per stringere sinergie e fare squadra. Anche i cittadini spignesi hanno accolto i volontari molto bene, mettendosi a disposizione”.

Da rimarcare che, nonostante siano stati invitati tutti i sindaci dei Comuni del sud pontino dai quali provengono le varie associazioni di protezione civile, non c’è stata la presenza di nessun rappresentante.

Anche alcune ditte locali hanno dato una mano: la Maso Srl ha fornito un trattore con rimorchio per trasportare i detriti, l’Autodemolizioni Zegarelli una vecchia Fiat Panda che è stata utilizzata per essere sepolta durante una frana; e infine un privato cittadino ha messo a disposizione un terreno per compiere alcune simulazioni.

 

Fonte: Temporeale.info

SS. Cosma e Damiano – In fiamme la Pineta Santa Maria Valle 21 Aprile 2015

COSMA E DAMIANO – Un vasto incendio sta interessando la Pineta Santa Maria Valle a Santi Cosma e Damiano. Un rogo di almeno un paio di ettari sta distruggendo, da questa mattina alle ore 9, pini ad alto fusto nella zona collinare dell’area.

Sul posto sono intervenuti il Corpo Forestale dello Stato di Spigno Saturnia, gli Angeli dell’Ambiente e l’Associazione di Protezione Civile “Aego” di Castelforte. Data la criticità dell’incendio è stato richiesto l’intervento anche dell’elicottero regionale.

I soccorsi sono ancora sul posto e il vento che si è levato da questa mattina non sta facilitando le operazioni di spegnimento delle fiamme.

 

Fonte: Temporeale.info

Castelforte, Incendio a Suio 14 Aprile 2015

CASTELFORTE – Incendio a Suio Terme questo pomeriggio che ha procurato alcuni disagi alla corrente elettrica. Le fiamme infatti hanno consumato un filo che fornisce l’energia elettrica all’intero quartiere termale, con il conseguente black out per quasi tutto il pomeriggio.

Il rogo è stato registrato intorno alle 16,30 in Via delle Terme. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Castelforte che hanno immediatamente allertato la loro centrale e informato i vigili del fuoco. Contemporaneamente sono state attivate le procedure di Protezione civile dal delegato comunale Michele Saltarelli, che ha attivato la sala operativa regionale e i volontari dell’Associazione “Aego”, i quali insieme al personale dei vigili del fuoco hanno domato l’incendio prima che si potesse estendere ulteriormente e giungere vicino agli stabilimenti termali.

È stato richiesto l’intervento dei tecnici Enel in quanto le fiamme avevano consumato un filo che fornisce l’energia elettrica all’intero quartiere termale. Il problema è stato risolto in poche ore. Non ci sono stati danni a persone ed abitazioni. La macchina operativa ha funzionato alla perfezione segno e risultato di un grande lavoro tra i carabinieri e le autorità di Protezione civile comunali e regionali e dell’Associazione Aego.

 

 

Fonte: Temporeale.info

Prove di Evacuazione Terremoto Castelforte 13 Aprile 2015

CASTELFORTE – Si sono svolte questa mattina le prove di evacuazione in caso di scosse sismiche in vari istituti scolastici di Castelforte. Le operazioni sono state coordinate dall’Associazione di protezione civile “Aego” e di “Emergenza e Soccorso”. Sul posto erano presenti il responsabile geom. Galetto e il delegato alla protezione civile del Comune di Castelforte, Michele Saltarelli. Hanno partecipato gli scolari delle scuole primarie, dell’infanzia e le medie inferiori.

Alle 9 ha suonato l’allarme, che ha dato il via all’evacuazione ordinata delle classi. Gli scolari si sono raccolti fuori in cortile dove i docenti hanno poi provveduto a fare l’appello al fine di controllare se risultavano dispersi.

“Un ringraziamento particolare – ha dichiarato il delegato Saltarelli – va ai volontari dell’Associazione ‘Aego’, associazione di protezione civile del Comune di Castelforte, e al personale sanitario appartenente all’Associazione ‘Emergenza e Soccorso’, che con grande professionalità hanno impartito nozioni informative nel caso in cui i bambini oppure i docenti e il personale Ata si trovino in situazioni di maxi emergenza”.

Il progetto proseguirà nei prossimi giorni anche per l’Istituto Commerciale di Castelforte e seguiranno diverse iniziative già in cantiere da parte del servizio di Protezione civile del Comune di Castelforte e delle associazioni “Aego” ed “Emergenza e Soccorso”.

 

Fonte: Temporeale.info

Maxi incendio tra le montagne 21 Marzo 2015

IMG-20150321-WA0001

Castelforte, vasto incendio nella Valle di Suio 20 Marzo 2015

CASTELFORTE – Un vasto incendio si è scatenato oggi pomeriggio nella Valle di Suio, dove al momento (ore 19,20) è ancora in corso l’intervento dei volontari. L’allarme è stato lanciato intorno alle 15. Oltre quattro ettari di macchia mediterranea e sterpaglie sono andanti completamente distrutti in località Schito. Sul posto sono intervenuti i volontari dell’Associazione Aego di Castelforte, Angeli dell’Ambiente di Spigno Saturnia e la Forestale di Spigno Saturnia. E’ stato richiesto l’intervento di un elicottero regionale da Roma per poter arginare le fiamme che si sono sparse in maniera rapida a causa del vento. Fortunatamente non sono state coinvolte abitazioni né strutture ricettive, in quanto l’incendio ha interessato soltanto una zona isolata in collina. Le operazioni di spegnimento proseguono.

 

Fonte: Temporeale.info